Mostro di Firenze L’assassino della falce di luna

mostro di firenzeScrivere una recensione di un libro sulla vicenda del Mostro di Firenze, almeno per me, è sempre un po’ una cosa ostica, visto che sull’argomento sono stati scritti migliaia di volumi (e non per dire, ne sono stati scritti veramente tanti), poi che siano buoni o meno, questa è un’altra storia, che affronteremo un po’ più avanti.

Non conoscevo Fausto Mazzetti, ne tanto meno il suo volume L’assassino della falce di luna (misteri e ombre sui delitti del Mostro di Firenze)

Non ti interessa la mia recensione? lo vuoi acquistare a prescindere?

CLICCA QUI PER ACQUISTARLO SU AMAZON.
Partiamo dell’autore, chi è Fausto Mazzetti?

Un ufficiale di polizia giudiziaria, da sempre appassionato al caso del Mostro di Firenze, e della criminologia in generale, ha approfondito i suoi studi, sempre da autodidatta, sui modus operandi dei serial killer, e nella fattispecie sul serial killer fiorentino che ha insanguinato le nostre colline (cit. Mario Spezi).

Come dice la sua biografia personale, negli ultimi venti anni, egli ha condotto, al di fuori della propria sfera istituzionale, indagini in proprio, studi e ricerche, su tutto quello che gravita e gravitava intorno alla vicenda del Mostro di Firenze.
Mazzetti quindi, si è dato da fare, per cercare, al di fuori di ogni contesto, di dare un nome e un cognome, a quello che ad oggi, almeno secondo il mio punto di vista, rimane un soggetto ignoto (Valerio Scrivo Docet).

Ho acquistato il libro, ignorandone la sua esistenza, trovandolo per caso, mentre girovagavo per la rete, e la prima cosa che ho pensato è stata: ecco un altro che scrive un libro su un argomento edito e riedito…

Poi mi è arrivato, l’ho letto tre volte (si perché secondo me il libro va letto più di una volta per poterlo comprendere a fondo) e sorpresa, mi sono totalmente ricreduto.

Ebbene si, non è il classico libro contenente le solite info che troviamo su internet, e molto probabilmente, non si trovano nemmeno sugli altri libri, almeno quelli da me letti in precedenza… e credetemi, libri sul Mostro di Firenze ne ho letti diversi, anche più di una volta.

L’assassino della falce di luna,  è complessivamente un ottimo libro, da cui trarre spunti e riflessioni.

L’autore, tratta nello specifico, il profilo seriale dell’assassino.

Egli non lo dice, ma ha chiaramente un nome e un cognome, che riuscirete a capire leggendo il volume stesso, parola per parola…

Molto bella la panoramica sui serial killer più  famosi nella storia mondiale, ed è molto interessante, il collegamento che l’autore fa con un serial killer spagnolo.

Non posso dirvi altro, altrimenti vi brucio la sorpresa.

Sono rimasto molto soddisfatto a fine lettura, non posso dire che mi si sia aperto un mondo, anche perché, molte teorie dell’autore, coincidono perfettamente con le mie, collimando quasi alla perfezione il mio pensiero e quello dell’investigatore privato Davide Cannella, del quale probabilmente, conoscerete la forma mentis riguardo questo caso.

Libro molto dettagliato sotto certi punti di vista, e sempre dal mio punto di vista, mancante di alcune informazioni necessarie per andare nello specifico, ma aimè non possiamo chiedere troppo… scrivere un libro, volerne la schiettezza e la freschezza come se non ne fossero stati scritti altri, è chiedere un po’ troppo… possiamo dire però senza false costrizioni, che la scrittura è piacevole, le informazioni ben assestate, proprio come i colpi di un serial killer e niente viene lasciato al caso.

Il tutto studiato attraverso una serie di documenti che probabilmente (anzi ne sono sicuro), l’autore ha letto e riletto per non cadere in banalità prolisse, errore che spesso molti fanno ma che accennano a ripetere ogniqualvolta scrivono qualcosa in merito.

Non ho ancora conosciuto Fausto Mazzetti personalmente, ma sicuramente dovrò incontrarlo in occasione della nostra trasmissione sul Mostro di Firenze, che andrà in onda il 28 Settembre alle ore 21:30

Ho scritto anche un piccolo articolo in merito, che potete leggere proprio qua, cliccando nel link sottostante.

TRASMISSIONE SUL MOSTRO DI FIRENZE 28 SETTEMBRE

ACQUISTA IL LIBRO SU AMAZON

Ragazzi che dire, se siete appassionati della vicenda, amate informarvi a 360 gradi, senza avere i paraocchi come i cavalli (molti hanno la presunzione di avere la verità in tasca, senza ascoltare quello che gli altri hanno da dire), sono fermamente convinto che questo volume sarà di vostro gradimento, specialmente, se siete sardisti convinti…

Forse avrete già capito quale potrebbe essere la teoria dell’autore – Dal titolo del libro non si evince, e questo secondo il mio modestissimo parere potrebbe essere un bene prezioso per non farsi prendere da facili sensazionalismi .

Dimenticavo; nel libro viene preso in considerazione caso per caso, a partire dal 1968 fino ad arrivare al 1985, l’autore ci spiega, dal suo punto di vista, che può essere criticabile o meno, come alcuni personaggi abbiamo potuto farla franca per oltre 40 anni, facendo così oscurare la VERA verità sui delitti del Mostro di Firenze.

Volume ben fatto, Bravo Mazzetti, che in 250 pagine è riuscito a racchiudere l’essenza di tutta la storia, che piaccia o meno.

Sapete bene che se un libro non mi piace nemmeno lo recensisco, quindi per cui, se lo trovate attraverso queste pagine significa che mi è piaciuto… e non poco.

Libro che ogni appassionato del Mostro di Firenze dovrebbe avere nella propria libreria, insieme a quello dell’amico Valerio Scrivo, altro must assolutamente da non perdere.

Due righe su quest’Ultimo appunto: mi avete chiesto in tanti come sia possibile avere una copia cartacea del libro di Valerio, vi rispondo qua, cercando di fugare qualsiasi dubbio o incertezza.

Ho sentito lo Scrivo proprio ieri, è fatto noto che ci sentiamo spesso al telefono (immaginare quale sia il nostro argomento principe), anche perché dobbiamo organizzare la stagione della notte del mistero.

Mi ha riferito, che al momento non è possibile avere la copia cartacea del libro Il Mostro di Firenze esiste ancora, perché avendo lasciato il vecchio editore, non sono avanzate copie di quest’ultimo, e in questo periodo sta trattando con un paio di case editrici per poter ristampare il libro e poterlo ricominciare a vendere e a distribuire nelle librerie, vi chiede solo di avere un po’ di pazienza.

Per ora è disponibile solo la versione Kindle che potete trovare su Amazon a questo link.

IL MOSTRO DI FIRENZE ESISTE ANCORA

P.S. se avete letto i libri di Fausto e Valerio, vi prego, fatemi sapere cosa ne pensate, magari commentando proprio qui nel blog o condividendo questo articolo nei vostri social, mi fareste un grande favore, mi aiutereste a crescere, ma soprattutto darete un po’ di visibilità a due persone che amano il caso, e come voi, sono alla ricerca della verità… non quella storica, ma processuale.

Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *