#nav-search-form { padding: 7px 14px; height: 36px; display:none; }

UFO e lo strano caso di Franco Fiorini

ufoAvete mai visto un ufo? No? Forse perché non vivete in Toscana! Questa regione (per la quale uno dei massimi storici francesi del XX sec. Fernand Braudel scrisse:”… colline di Toscana, coi loro celebri poderi, le ville, i paesi che sono quasi città, nella più commovente campagna che esista”) pare sia molto frequentata da strani oggetti volanti, UFO appunto, dove per “ufo” si intende l’espressione inglese Unidentified Flying Object o Unknown Flying Object,

Ovvero oggetto volante non identificato.

Le testimonianze non mancano e si rinnovano ogni anno con avvistamenti nei cieli delle campagne, nella provincia di Massa, nella Maremma, tra Livorno e Arezzo, e pure con il ritrovo dei cerchi nel grano a Collesalvetti.

Insomma, nei cieli di tutta la regione …ed anche in mare!

Uno degli avvistamenti più eclatanti risale al 27 ottobre 1954 quando sul cielo di Firenze si videro zigzagare degli oggetti volanti non identificati.

Il numero non è stato ben definito, forse due, ma molta gente li vide, per circa un quarto d’ora, in pieno giorno, volare con una traiettoria che copre lo spazio tra lo Stadio e il Duomo della città.

A quell’ora (erano le 14:30 circa) si giocava una partita che per lo strano fenomeno visto da migliaia di persone venne giustamente sospesa.

Nello stesso anno a Cennina (Arezzo) una donna racconta di essere stata “avvicinata” da due extraterrestri usciti da una navicella spaziale… Addirittura qui si parlò di un “incontro ravvicinato del terzo tipo”!

Molti altri ancora furono gli avvistamenti avvenuti nel corso degli anni. I testimoni riportano le strane esperienze di visioni di oggetti di forma sferica e colorati, oppure di oggetti volanti di forma allungata. Si calcola una media di 15 avvistamenti all’anno…mica poco per una sola regione!!

Un altro dei fatti più eclatanti successi in Toscana vede in prima persona il signor Franco Fiorini.

Nella notte del 4 gennaio del 1977 il signor Fiorini percorreva con la sua auto la strada fra Quercianella e Montenero, in località Castellaccio (Livorno).

Quando all’improvviso venne risucchiato da un raggio luminoso lanciato da un’astronave aliena!

Questo ovviamente è quello che raccontò poi nelle ore successive all’accaduto.

Ritenuto da ufologi ed esperti un vero caso di rapimento alieno, avvalorato dai racconti di Fiorini che in ipnosi regressiva dichiara di essere stato portato su un’astronave di 50 metri di diametro, e riferisce altri particolari che non ci è dato sapere.

MOLTI  RAPIMENTI ALIENI SI POSSONO SPIEGARE CON LA PARALISI DEL SONNO CLICCA QUA PER LEGGERE L’ARTICOLO IN MERITO

A quanto pare, sembra sia stato un caso di abduction – Rapimento alieno

Ma come ho accennato prima, gli ufo non si limitano a sorvolare solo la parte interna della Toscana.

Alla fine degli anni ’80 infatti diverse segnalazioni furono fatte dai piloti dell’aeronautica che, sorvolando il tratto di mare tra la Meloria e il Calabrone, dichiararono di vedere strane luci verdi che si muovevano a velocità inusuali e innaturali.

Ma le sfere luminose non vennero mai captate dai radar.

Nel 2008 un testimone, che si trovava a pescare a circa un chilometro da Molonovo, riferisce di aver visto una grande luce nel mare sottostante la sua barca, una luminosità talmente vasta da coprire un diametro di 100 metri!

Anche qui ci sarebbe da capire come avesse fatto ad essere così preciso con le misure… provate a chiedere ad un paio di persone se vi sanno dire che distanza c’è tra voi e un’altra persona…  i risultati vi sorprenderebbero! (nda)

Dopo un po’ quella luce andò rimpicciolendosi e sparì.

L’ultimo avvistamento di cui si ha notizia risale alla tarda sera del 5 aprile dello scorso anno, quando un impiegato con moglie e figlio, percorrendo in auto una strada delle Alpi Apuane, si ritrovò davanti alla vettura un disco volante che fluttuava a non più di 5 metri d’altezza!

L’UFO che emanava un’intensa luce blu distava dalla macchina non più di 15-20 metri!

Ripresosi dallo sbalordimento l’impiegato accelerò allontanandosi da quel luogo e subito dopo anche l’UFO scomparve.

Purtroppo di tutti questi avvistamenti si hanno pochissime documentazioni fotografiche, ma le segnalazioni sono davvero tante per credere a casi di allucinazione collettiva o pensare di aver a che fare con mitomani.

Che anche agli UFO piaccia la Toscana ormai non sembrano esserci dubbi! …chissà se qualche volta sarà capitato anche a voi di vederne uno….

Postate la vostra esperienza nei commenti qua sotto o contattatemi tramite Facebook!

LETTURE CONSIGLIATE PER APPROFONDIRE GLI ARGOMENTI TRATTATI :

ROBERTO PINOTTI – UFO E EZTRATERRESTRI

IMMAGINE DELL’ARTICOLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *