Categoria: Tarocchi

Eccoci qua, arrivati ad un punto di non ritorno… che cosa fare con i tarocchi? Prevedere il futuro? Migliorare se stessi? Riuscire a comprendere il passato di una persona?
Si può fare di tutto un po’, certo, ma non è solo quello che si può fare, ma anche quello che non si deve fare.

Caro lettore, ti faccio un semplice esempio per farti capire la reale situazione che si è venuta a creare all’interno dei gruppi Facebook (e non solo).
Ormai il consultante (o la consultante, la maggior parte di questi sono donne) , sono a “caccia” della domanda gratuita.

Si, avete capito bene.

Tarocchi

Come ben sapete, oltre a frequentare alcuni “circoli esclusivi” che riguardano i tarocchi, mi piace anche esplorare e cercare informazioni anche in altri paesi, Stati Uniti su tutti.

Paese vasto, con un bacino di utenza dieci volte il nostro.

Visitando alcuni forum mi sono accorto anche anche gli americani hanno lo stesso nostro problema.

Tarocchi

Come da titolo del post: come interpretare la lettura dei tarocchi?

Per essere chiari ed esaustivi dovremo con tutte le dovute cautele scrivere una vera e propria enciclopedia in merito.

Perché rispondere ad una domanda del genere in poche righe risulterebbe poco professionale e pretenzioso da parte mia, e questo non sarebbe corretto nei vostri confronti.

Cercherò di dare una risposta a questa domanda, pur sapendo di poter dimenticare molte cose e rischiando di non essere completamente esaustivo.

Tarocchi

Avete mai avuto la necessità di prendervi una pausa dopo tante letture effettuate?

Vi siete mai sentiti stanchi energeticamente parlando?

Bene, oltre che a riposarvi, avete la necessità di purificare i tarocchi.

Tarocchi

Quante volte vi siete fatti questa domanda? Almeno un milione di volte, vero?

In questo articolo voglio spiegarvi brevemente (più avanti terrò un corso semplificato per chi è agli inizi, ma adesso bisognerebbe scrivere un tomo di mille pagine) come si leggono i tarocchi di Marsiglia.

Ho scelto questo mazzo, proprio perché è quello che uso maggiormente io, a parte quelle che ho disegnato personalmente e che utilizzo in alcune occasioni, cosiddette “speciali”.

Tarocchi