Categoria: Tarocchi

Come da titolo del post: come interpretare la lettura dei tarocchi?

Per essere chiari ed esaustivi dovremo con tutte le dovute cautele scrivere una vera e propria enciclopedia in merito.

Perché rispondere ad una domanda del genere in poche righe risulterebbe poco professionale e pretenzioso da parte mia, e questo non sarebbe corretto nei vostri confronti.

Cercherò di dare una risposta a questa domanda, pur sapendo di poter dimenticare molte cose e rischiando di non essere completamente esaustivo.

Tarocchi

Avete mai avuto la necessità di prendervi una pausa dopo tante letture effettuate?

Vi siete mai sentiti stanchi energeticamente parlando?

Bene, oltre che a riposarvi, avete la necessità di purificare i tarocchi.

Tarocchi

Quante volte vi siete fatti questa domanda? Almeno un milione di volte, vero?

In questo articolo voglio spiegarvi brevemente (più avanti terrò un corso semplificato per chi è agli inizi, ma adesso bisognerebbe scrivere un tomo di mille pagine) come si leggono i tarocchi di Marsiglia.

Ho scelto questo mazzo, proprio perché è quello che uso maggiormente io, a parte quelle che ho disegnato personalmente e che utilizzo in alcune occasioni, cosiddette “speciali”.

Tarocchi

Con questo articolo cercherò di renderti le cose più semplici possibili.

Si fa un gran parlare degli oracoli, ma quasi nessuno poi, spiega il  loro funzionamento, la loro praticità e il loro uso.

Quindi se continuerai a leggere ti spiegherò che cosa sono gli oracoli.

Innanzi tutto c’è da capire perché si chiamano Oracoli.

Tarocchi

Per rispondere a questa domanda dobbiamo fare necessariamente un passo indietro.

Dobbiamo prima capire il motivo per cui essi sono stati creati, qual è davvero il loro scopo iniziale.

Molte persone sono convinte che i tarocchi sia un semplice mezzo per leggere il futuro, ed è evidente, che con questo concetto i tarocchi possano andare nelle mani sbagliate.
la domanda che mi pongo sempre, e pongo molto spesso alle persone che si rivolgono a me, è la seguente: chi siamo noi per decidere il futuro degli altri?

In realtà, noi stessi, non abbiamo solo un futuro, ma una serie di futuri multipli che possiamo andare a scegliere.

Tarocchi