Guida contro i cartomanti ritualisti in odor di truffa

In ogni blog che si rispetti, a mio modesto parere, dovrebbe esserci una guida che aiuta l’utente a risolvere una serie di problematiche basilare, e nel nostro caso, una guida contro i cartomanti e i ritualisti in odor di truffa credo sia strettamente necessaria.

Ovviamente non ho la velleità di affermare che questa debba o possa essere una guida definitiva, ci mancherebbe, ma anche se, questo articolo può aver aiutato anche solo una persona a evitare una truffa, ne sarei ben lieto, ciò significa che il mio lavoro di ricerca non è andato vano.

E per me è una cosa importantissima.

Dovete sapere, che a tutt’oggi ci sono circa 15 milioni di persone che affidano la loro vita a cartomanti/ritualisti solo nel territorio italiano, numero decisamente alto, visto che in Italia siamo circa 60 milioni.

La cosa davvero preoccupante, almeno dal mio punto di vista, è che la maggior parte di loro, utilizza la cartomanzia in tutte le tematiche della propria vita, prendendo abbagli e facendosi sottrarre un sacco di soldi.

Che devi fare contro i cartomanti ritualisti in odor di truffa?

Io non dico che non devi farti leggere le carte, ma se devi e vuoi farlo (nessuno mai ti punterà una pistola sulla nuca), cerca di farlo con intelligenza.

A seguito alcune semplici regole che potresti cominciare a prendere in considerazione:

  • Togliti innanzi tutto dalla testa che se una lettura è gratis di sicuro non è una truffa.
    Esistono migliaia di persone che si “improvvisano” tarologi e/o cartomanti, e non sanno assolutamente niente di questo argomento; ora io ti chiedo: che beneficio avresti a farti leggere le carte da una persona che non le sa fare?
  • Non fare affidamento a persone che ti dicono: tal dei tali è bravissima, ha risposto ad una mia domanda, non ha voluto niente, è bravissima!
    Spesso, visto che non hanno pagato niente, si sentono in dovere ad elogiare chi ha risposto ad una domanda gratuita.
  • Se durante un consulto (gratis o a pagamento) ti viene detto che hai una situazione da sbloccare, e serve un rito per farlo, ATTENZIONE, non sei davanti ad un ritualista, ma semplicemente ad uno che vuole solo alleggerire il tuo portafoglio… il VERO ritualista non si offrirà mai di fartene uno, il VERO ritualista accoglie una tua richiesta, e con te, in base ad alcune tematiche del tuo problema, ti dirà se è necessario farlo o no.
    I fattori da prendere in considerazione per procedere con un rituale sono molteplici, e non si possono vedere solo da un giro di carte, e chi lo fa, sta facendo un’eresia.
  • Non fate domande a destra e sinistra chiedendo sempre la stessa cosa, è inutile, controproducente e avrete sempre più confusione in testa. Fatevi seguire da una persona e lasciate stare tutti gli altri.
    Avete la signora della porta accanto che legge i tarocchi? Benissimo, fatevi fare le carte da lei, magari non conosce nemmeno le basi dell’esoterismo, ma se secondo voi le sa leggere, il problema non sussiste.
  • Il professionista non vi chiede la storia della vostra vita, ma solo qual è il problema da risolvere… son tutti bravi a ritorcevi contro quello che voi gli avete raccontato; al vero tarologo bastano il vostro nome e il problema da risolvere.

Mi voglio fermare qui per non annoiarvi con sterili liste, che in questo caso potrebbero essere arricchite ancor di più, visto che gli accorgimenti da prendere sono decisamente tanti, e tutti di eguale importanza.

Se vuoi una lettura professionale con i tarocchi, leggi la mia pagina dedicata e attieniti assolutamente a quello che trovi scritto PAGINA LETTURA DEI TAROCCHI

Dimenticavo, occhio alle letture fatte al telefono con numeri strani… tante volte si trovano in rete CONSULTI GRATIS al telefono, e poi vi ritrovate senza credito telefonico, conosco persone a cui è successo veramente.

Una cosa sento di dirvi: la cosa migliore è quella di rivolgervi ad un professionista, magari pagando un consulto anche 50/60 auro, cifre che a mio parere non sono affatto eccessive per un professionista serio, ma la cosa più importante è che alla fine della seduta, via alziate completamente soddisfatti delle risposte che avete ricevuto.

E poi il professionista serio, mai e poi mai ti dirà: ci vediamo tra 20 giorni o un mese, il consulto finisce li, voi lo avrete pagato e sarete liberi di tornarci anche dopo un anno.

Se poi per svariati motivi non potete pagare qualcuno che lavori per voi ad una cifra accettabile, evitate di andare da qualcuno di raccattato, vi procurereste solo altra confusione e non concludereste niente di positivo.

Altrimenti potreste imparare a leggere le carte da soli… vi ci vorrà una vita, ma alla fine imparete.

Per approfondire: quali libri studiare per imparare i tarocchi?

Un abbraccio.

E tu, come combatti i cartomanti ritualisti in odor di truffa?

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *