Meditazione guidata

Oggi è Domenica e voglio farti un bellissimo regalo, con il quale, Sono certo che apporterai grandi benefici alla tua vita, a patto che, tu esegua questa meditazione guidata per almeno 21 giorni.

La costanza, come in tutte le discipline è molto importante, e anche la meditazione non fa certo eccezione.

Meditare per la nostra mente è importantissimo, porta a grandi soddisfazioni a livello di corpo, anima e cuore.

Ho deciso di distribuire questa meditazione guidata, studiata, riveduta, corretta, ma soprattutto PRATICATA, perché dopo aver passato un brutto periodo di codipendenza, decisi di fare qualcosa per aiutare me stesso, e questa, grazie a Dio, è stata una delle tecniche più efficaci che mi hanno permesso di uscire “dal tunnel della dipendenza psicologica”, spero vivamente col cuore, che possa essere di grande aiuto anche a te.

Con questa tecnica potrai raggiungere una maggior armonia con te stesso/a, e potrai finalmente, far chiarezza sulla tua vita, diventare più concentrato/a, e cosa da assolutamente da non disprezzare, potrai guarire le tue ferite interne, una volta per tutte.

Credimi. Raggiungerai un livello di energia mai visto e sentito prima, i tuoi pensieri si risveglieranno, e saprai focalizzare al meglio le tue idee…

Per approfondire: Come meditare in Mindfulness

Preparati alla meditazione guidata

Tutto questo in cinque minuti al giorno, per ALMENO 21 giorni.

Provala e poi fammi sapere, sono assolutamente certo che non te ne pentirai affatto.

Voglio fare ancora una considerazione.

Essendo questa, una meditazione guidata vera e propria, ti servirà anche per altri scopi.

Ad esempio: la metafonia è una tua passione? (se così fosse, e sei ancora agli inizi, ti consiglio vivamente di acquistare il mio corso sulla metafonia, in Italia ancora non c’è niente di simile), questa meditazione ti aiuterà a concentrarti prima di ogni sessione metafonica.

Per approfondire: metafonia come fare.

Leggi i tarocchi? Bene, anche qui la meditazione del fior di loto può venirti incontro; tutte le volte che dovrai fare una stesa, usala, ne trarrai grandi benefici, sia mentali che di miglioramento sulla lettura stessa.

Se invece, hai bisogno di una lettura professionale con i tarocchi, sappi che, io, sono ormai anni che leggo le carte con il metodo Jodorowsky, e quindi, puoi avvalerti, senza nessuna difficoltà del mio servizio.

Hai bisogno di una lettura professionale? CLICCA QUI!

Bene, credo che adesso sia ora di cominciare a fare sul serio, ci siamo dilungati un po’ in chiacchiere, ma ora, dobbiamo proprio iniziare a eseguire questa tecnica.

Provala subito, non perdere altro tempo, prima la farai, e prima starai molto meglio.

Non è uno scherzo, con la propria mente non si scherza. Provala! Ora! Cominciamo.

Ti servono solo due cose, procuratele. Un bicchiere di acqua e un fiore (va bene anche una foglia), al limite potrai utilizzare un sasso, ma se trovi un fiore è meglio.
Bevi l’acqua e respira profondamente.

Prendi il fiore in mano (o quello che hai) e focalizza la tua attenzione sull’oggetto, osservalo, guardalo nei suoi dettagli, senti il suo profumo, osservalo nelle sue forme. Tutto questo senza distogliere la tua attenzione su qualcos’altro, pensieri o agenti esterni (fai il tutto in un luogo sicuro per la tua persona).

L’importante è che tu possa focalizzare il tuo pensiero solo sull’oggetto che hai in mano, in questo caso il fiore…

Se ad esempio (cosa normalissima) ti balzano in mente altri pensieri, cerca di annullarli, e riconcentrati sul fiore; all’inizio non sarà facile eseguire questa tecnica, indi per cui, ti consiglio di cominciare con al meno un minuto la mattina e un minuto la sera.

E una volta alla settimana aumentare gradatamente di un minuto.

Finché non riuscirai a focalizzare il tuo pensiero sull’oggetto per almeno CINQUE MINUTI, SENZA PENSARE AD ALTRO.

Per approfondire: come meditare in mindfulness

Spero che la spiegazione sia stata esaustiva, in tal caso, ti consiglio di rileggere il tutto con grande calma.

Questo esercizio è estremamente utile per due motivi: 1) Allena i muscoli della nostra mente a focalizzarci

2) Allena la capacità di controllare il fulcro dei nostri pensieri, liberandoci così da quelle immagini che spesso ci ossessionano.

Questo potrebbe essere l’inizio di un percorso per poter guarire le tue ferite interne, che poi si svilupperà in altri esercizi che potranno finalmente farti intraprendere la retta via.

Ci tengo a precisare una cosa molto importante. IO NON SONO UN MEDICO – SE CREDI DI SOFFRIRE DI QUALCHE PATOLOGIA IMPORTANTE, TI CHIEDO VIVAMENTE DI RIVOLGERTI AL TUO MEDICO CURANTE – ORAMAI, LA SCIENZA, HA FATTO PASSI DA GIGANTE – SOTTO QUELL’ASPETTO (MEDICO) IO NON POSSO AIUTARTI.

Ti mando un grande abbraccio sperando di esserti stato d’aiuto. Se hai bisogno di me vai direttamente alla pagina CONTATTI.

E tu, utilizzi una qualsiasi meditazione guidata giornaliera?

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *