Tag: aldilà

Fammi un po’ indovinare, quante volte ti sei fatto/a questa domanda? Già ti ci vedo: sul letto, mano sul mento a chiederti: metafonia, come fare?

Tranquillo, sei capitato nel posto giusto, due dritte posso dartele anch’io, visto che sono ormai 10 anni che pratico la metafonia, e lasciatelo dire: con risultati abbastanza eclatanti.

Tutorials

La metafonia a cosa serve? Bella domanda eh! Ma sono certo, caro amico lettore/ice, che se sei arrivato fino a questa pagina una mezza idea ce l’hai. Ci metterei la mano sul fuoco.

Bè, ci sono un sacco di forme mentis al riguardo, ma alla fine arriviamo sempre alla solita risposta: contattare le persone che hanno lasciato questo mondo… in un modo o in un altro.

Perché dico ciò?

Tutorials

spiritismoSappiamo molto bene, che certi individui (o forse la maggior parte di loro), si appropriano di tecniche prestidigitatorie per simulare eventi ultraterreni o paranormali, non è certo una novità che esistano al mondo tali individui.

Questo ormai accade da migliaia di anni, e aggiungerei PURTROPPO.

Vi ho parlato spesso di falsi maghi/medium/cartomanti nei miei articoli, che spesso utilizzerebbero o avrebbero utilizzato le loro conoscenze meccaniche/scientifiche per soggiogare intere popolazioni, che prestavano credito a questi falsi spiritisti… e non solo le popolazioni, ma anche i singoli utenti.

Personaggi Ambigui

metafonia come farePremessa Innanzi tutto grazie per leggere questo articolo, spero possa esserti utile in qualche modo; PREMETTO SUBITO UNA COSA MOLTO IMPORTANTE: all’interno di questa guida, troverai semplicemente il metodo che utilizzo io, e che negli anni mi ha portato dei risultati, ciò non vuol dire, che questo sia l’unico metodo utilizzabile, ma soprattutto non ho l’arroganza di dire che sia il metodo migliore per fare metafonia.
Chiarito questo, vi illustrerò un po’ di cenni storici sulla metafonia e tutte le sue derivazioni.

Tutorials

tavoletta ouija

La tavoletta Ouija è uno strumento in grado di mettere in contatto un vivo con il mondo dei morti, che spesso viene fin troppo presa alla leggera: quante storie narrano di ragazzini inesperti e poco coscienti dell’utilizzo, tormentati successivamente da spiriti o poltergeist?

A partire dalla cinematografia, probabilmente la tavoletta ha assunto le vesti di una sorta di “gioco di società”, dove credenze e scetticismo si sono mixate inevitabilmente, finendo per stimolare la curiosità: la piccola e tenera Regan, nel film “L’Esorcista” (1973), diretto da William Friedkin, trasformata in un orrido essere, dovrebbe almeno innestare l’idea di tenersi alla larga da certi strumenti, se non se ne conoscono effettivamente le proprietà.

Tutorials