Zodiac e il Mostro di Firenze sono la stessa persona?

zodiacCome ogni estate, esce una fantomatica notizia, che torna a far parlare del famoso serial killer fiorentino, il Mostro di Firenze. Inutile che spenda parole su di lui, perché, sicuramente, se siete su questa pagina, sapete benissimo di chi sto parlando.

La notizia che sta girando in questi giorni, sulle cronache nazionali e di tutto il mondo, sembra a suo modo fantascientifica.

Ve la vado subito ad illustrare:

un giornalista, del quale ancora non ho ancora il nome, avrebbe mandato una fantomatica intervista agli inquirenti di una città del nord… in questa intervista, a quanto pare, un militare americano di una certa età, si autoaccusa di essere il Mostro di Firenze e allo stesso tempo dice di essere anche Zodiac, il maniaco seriale che negli anni 70, assassinò circa 37 persone (stima non ufficializzata dalla polizia americana).

Appena ricevuta la notizia, ho avuto un moto di stizza, semplicemente perché, se conoscete bene la storia dei due maniaci, ci sono cose, tra cui le loro vicende, che sono molto speculari tra di loro.

Il Mostro di Firenze ha ucciso la prima volta il 21 Agosto del 1968, con una Beretta Calibro 22 long Rifle.

Zodiac, uccide per la prima volta, a Dicembre del 1968, sempre con una Beretta Calibro 22 long Rifle.

Sia gli investigatori Italiani che quelli americani, hanno sempre sostenuto, almeno in parte, che tutti e due i serial killer provenissero da una matrice militare, visto l’uso dell’arma, l’ottima prestanza fisica, e il modo in cui veniva sapientemente gestita l’arma per uccidere i fidanzatini.

Oggi, Domenica 3 Giugno, ho raggiunto al telefono Davide Cannella, proprietario della Falco investigazioni in quel di Lucca, che già si è occupato della vicenda Mostro per tantissimi anni, essendo anche il consulente di parte di Pietro Pacciani, nel processo contro i compagni di merende.

Davide ci ha dato il suo parere su quest’ultima notizia uscita pochi giorni fa, cercando di farci capire quali siano le incongruenze sul caso.

Guardatevi il video qua sotto, e ditemi anche voi che cosa ne pensate.

Per Approfondire: Cannella ci parla di Salvatore Vinci

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *